0 Hype

L’italia è una nazione che si estende dalla sicilia alle alpi ma qualcuno si sarà chiesto come mai lo scudetto, massimo titolo calcistico, viene sempre assegnato alle grandi squadre delle città del nord come milano e torino. Non è per il clima o la serietà degli investimenti che vengono fatti da facoltosi uomini d’affari, vedi agnelli, moratti, berlusconi,  poichè anche roma ha facoltosi imprenditori come sensi, lotito però per ogni scudetto vinto dalla lazio o dalla roma ne seguono 7-8 o anche 10 di inter, milan e juventus.

Il fatto è che dopo una sonante vittoria, mettiamo il caso, come è poi realmente avvenuto della  roma sulla juventus, subentra una estasi di felicità che dura poco, perchè a roma dopo una grande vittoria si crede di avere già vinto il campionato e ci si appaga. La realtà è che dopo bisogna pedalare più di prima perchè una “rondine non fa primavera”. Anche napoli ha avuto il suo momento di gloria con due titoli vinti anni fa grazie al trascinatore maradona  ma poi buio pesto.

A sud di napoli lo scudetto non è mai arrivato ne a palermo ne a catania ne a bari, solo cagliari ha avuto il suo momento di gloria con gigi riva poi più  nulla. Tornando più a nord, fiorentina e bologna si sono affacciate alla gloria solo un paio di volte. Il bologna in passato ne vinse diversi mentre genova dopo la parentesi sampdoria e genoa decine di anni fa vive nei ricordi del passato.

E’ doveroso ricordare anche i molti scudetti vinti dal torino quando i granata erano una realtà del calcio italiano. Poi come non ricordare lo scudetto del piccolo verona che negli anni 80 e 90 dava botte da orbi a tutti. Ad ogni modo stiamo ancora aspettando uno scudetto nel profondo sud, quando arriverà ? Ai posteri l’ardua risposta.